maggio 06, 2015

L'isola che non c'è


Durante i test del mio plugin MagneticDeclination per QGIS, mi è capitato più volte di inserire coordinate a caso e confrontarle in una matrice per valutarne il corretto funzionamento.
Lo strumento più immediato e utile  è stato il plugin OpenLayers, e le mappe di OpenStreetMap.
Le coordinate più calcolate, le semplici '0.0, 0.0', ho sempre avuto molta fantasia.
Ma quelle che sembrano banali coordinate... 




...mi lasciano a bocca aperta, guardate anche voi...ma siamo in mezzo al mare!


Visualizza mappa ingrandita
 
Poveri gattini, saranno terrorizzati con tutto quel mare intorno. Fortunatamente poco distante, seguendo la stradina ci sono delle abitazioni, forse palafitte. Sono sicuro che siano loro a prendersi cura dei felini. Certamente non gli mancherà il pesce, del quale ne sono davvero ghiotti.
Nulla però spunta fuori da qualsiasi ricerca sulla "Cat Forest", voglio saperne di più ma sembra non esserci traccia. La ragione vacilla, mi distacco dalla realtà e l'ovvio diviene il paranormale.

La singolarità, generatasi nei pressi dell'origine del sistema di riferimento più utilizzato, non si lascia interrogare. Non ci sono geometrie da scaricare, tutto lascia pensare che qualcosa,  interferendo con il continuo spazio-tempo, abbia aperto una fessura che permette di vedere senza però materializzare poligoni con qualunque strumento di download o query.

Potrebbe essere l'Isola che non c'è o forse, ancora meglio, la leggendaria isola carnivora di Pi. No, se non sbaglio quella dovrebbe trovarsi nell'Oceano Pacifico.

Un dubbio mi assale. Chi è che ha le conoscenze, le capacità e soprattutto la tecnologia per far apparire simili cose con 5000 metri d'acqua sotto e nel bel mezzo dell'Atlantico. Oh mio Dio, gli alieni, ci invaderanno!
Non perdo tempo e utilizzo la migliore arma oggi disponibile per addestrarmi alla battaglia finale, Google

Apro Maps e digito le coordinate '0,0' , Google sa tutto di tutto...WOW...Grazie Big G, dalle tue mappe risulta che la MPE - Brooklyn Pest Control (forse una portaerei) è prossima al contatto.



 

Dormirò sonni tranquilli, pregando per quei valorosi che si stanno battendo con l'invasore a spruzzi di veleni ammazza alieni, perché il nostro pianeta resti umano



4 commenti:

Luca Moiana ha detto...

qualche info in più: https://github.com/hotosm/learnosm/issues/335

Aldo Scorza ha detto...

Grazie Luca :)

Jon ha detto...

I wrote a blog post about the plugin:
http://opensourcegisblog.blogspot.com/2015/06/qgis-vs-arcgis-adding-magnetic.html

Thanks again for your contribution to the free and open source GIS community.

Ciao,
-Jon

Aldo Scorza ha detto...

WOW, I'm really happy. Thank You Jon

Posta un commento